Certificazione Unica 2023 – Redditi 2022.

08 febbraio 2023

 


Come oramai consuetudine, i sostituti d'imposta hanno l’onere di trasmettere in via telematica all'Agenzia delle Entrate, entro il termine del 16 marzo p.v.:

- le certificazioni relative ai redditi di lavoro dipendente e assimilati;
- le certificazioni relative al lavoro autonomo, corrisposte a percettori che possono compilare il MOD. 730 (Collaboratori Occasionali). 

La trasmissione in via telematica delle certificazioni uniche dei compensi dei lavoratori autonomi, non interessati dal modello 730 precompilato, potrà essere predisposta entro la scadenza prevista per il modello 770/2023 (31 ottobre 2023). 

Anche per quest’anno, Vi chiediamo pertanto di verificare, con cortese sollecitudine, se la trasmissione delle CU dei soli lavoratori autonomi, verrà effettuata direttamente dalla Vostra Società in proprio o tramite il Vs/ commercialista, oppure se è vostra intenzione conferire l'incarico per tale adempimento al nostro Studio.

Si ricorda inoltre che nella CU relativa ai lavoratori autonomi, dovranno essere indicati gli eventuali ulteriori dati fiscali e contributivi e quelli necessari affinché possano essere eseguite le attività di controllo poste in essere dall'Amministrazione finanziaria e dagli enti previdenziali e assicurativi.

In questo caso, i Sig.ri Clienti dovranno compilare l'allegato questionario in modo chiaro e completo facendolo pervenire con la documentazione occorrente ENTRO E NON OLTRE IL 21 febbraio 2023.

Il nostro studio è a disposizione per tutti i chiarimenti necessari.

Studio Colombo

Archivio news

 

News dello studio

giu12

12/06/2024

CCNL Metalmeccanica Industria – nuovi minimi contrattuali dal 1° giugno 2024

Con verbale di incontro 11 giugno 2024 Federmeccanica e Assistal con Fiom-CGIL, Fim-CISL e Uilm-UIL, in ottemperanza a quanto stabilito dal c.c.n.l. 5 febbraio 2021, hanno definito l'incremento retributivo

mag16

16/05/2024

Decreto coesione- nuove agevolazioni contributive per i datori di lavoro

È stata pubblicata sulla G.U. n. 104 del 7 maggio 2024 il Decreto Legge 7 maggio 2024, n. 60, cd. “Decreto Coesione” Si fornisce di seguito un’analisi delle nuove agevolazioni

apr9

09/04/2024

Parità di genere – sgravi contributivi

  L’art. 5 della Legge n. 162/2021, prevede l’esonero dal versamento dell’1% dei contributi previdenziali, nel limite massimo di 50.000 euro annui, a favore dei datori di

News

giu19

19/06/2024

Consulenti del lavoro: piena condivisione di valori e prospettive

In data 19 giugno 2024 è stata approvata

giu19

19/06/2024

Realtà virtuale: validità nei percorsi di apprendimento

Nell’interpello n. 3 del 2024, il Ministero

giu19

19/06/2024

CCNL Giocattoli - Aziende industriali: le novità del rinnovo

Il 12 giugno 2024 Assogiocattoli con Filctem